NOTE BIOGRAFICHE

 

 

- Attività precedenti la laurea

 

Nato a Genova il 13/07/1961

Si iscrive alla Facoltà di Architettura di Genova nel 1979 e parallelamente alla frequentazione degli studi accademici collabora con professionisti e studi professionali di architettura e dal 1983 al 2004 ha collaborato con l’Istituto di Progettazione Architettonica della Facoltà di Architettura all’interno dei corsi del Prof. G. Campodonico ed in seguito del Prof. B. De Battè.

 

Nel 1982 collabora con gli Architetti Clavarino , Doria , Guidano e Mortola ,a Genova;

collabora con lo studio dell’Arch.Guidi di Bagno a Genova;

nel 1984 collabora con l’Arch. A. Traldi di Genova, redigendo diversi disegni per il "Concorso Internazionale per la progettazione del nuovo Ponte dell’Accademia a Venezia", (pubblicato sul catalogo dei progetti, Biennale Venezia -1985);

 

collabora con lo studio “A.D.T.” dell’Arch. A. Musso di Genova per la progettazione del Parco tematico “Fantalandia” a Sestri Levante e del Parco “Fantalandia Roma”, disegnando diverse “prospettive” d’illustrazione (pubblicate su “Arca” sett.’88).

 

Nel 1985 collabora con lo studio “Building Workshop” dell’Arch. Renzo Piano di Genova, per il concorso di progettazione per un complesso di edifici nell’area portuale di Cagliari (“C.I.S.”), successivamente classificatosi al 1° posto, per un progetto proposta per un “Centro Congressi” a Genova , e la progettazione di alcune strutture architettoniche all’interno del Porto di Genova nell’ambito del progetto generale per “Expò’92” a Genova.

Nel 1986 redige un progetto grafico illustrativo per la soc. Aeroporto di Genova s.p.a.

Nel 1987-88 collabora con lo studio di Architettura e Ingegneria “Lovizolo e Viganò”di Bra (CN), occupandosi personalmente di una decina di progetti di architettura e ristrutturazione architettonica ed altrettanti cantieri.

 

Durante gli studi accademici, nel corso di progettazione al quinto anno, progetta degli “edifici per la musica”, (pubblicato su “Città, Centro-Periferia” ed.Sagep ‘89, e su “Raccolta della documentazione relativa alle esperienze didattiche”di A.L.Rizzo);

 

nell’ambito del corso di Progettazione di Interni del Prof.F.Marmori con Tema ”Il nuovo modo di abitare”, redige un progetto di abitazione sperimentale, di seguito esposto alla Mostra dei Corsi di Progettazione di Interni delle Facoltà italiane, Politecnico di Milano 1988.

 

Nel 1988 consegue la laurea in Architettura a pieni voti presso la Università degli Studi di Genova con una tesi progettuale sul Recupero di un complesso di edifici in una “corte” medievale da destinare a uffici bancari e spazi polifunzionali, a Benevagienna (CN).

 

 

- Collaborazioni, Committenti, pubblicazioni

 

Dal 1989 svolge attività professionale nel suo studio di Genova;

redige il progetto di massima per un centro commerciale-polifunzonale a Sestri Ponente (GE), con gli Architetti Mor, Sibilla, Cevini e Buscaglia,

nel 1989 con l’Architetto Franco Marmori di La Spezia, progetta un albergo-centro commerciale a La Spezia zona porto.

 

nel 1990-’91 svolge a contratto attività di consulenza per un gruppo di aziende consociate aventi sede a Milano, occupandosi di progettazioni architettoniche, ristrutturazioni, architettura di interni e progetti grafici di immagine.

Nel 1990 partecipa al concorso internazionale di architettura “Progetto della nuova Piazza Dante” a Genova, con l’Architetto M. Porta di Milano (progetto pubblicato su “Domus” sett.’90).

 

L’esperienza professionale ha prodotto circa centocinquanta progetti di architettura, urbanistica, restauro, interni e design;

si è occupato di design e grafica pubblicitaria curando il marchio e l’immagine a diverse aziende.

Durante l’attività professionale (1989/’15), oltre ad avere committenti privati, è incaricato come progettista e consulente da diversi enti e società tra le quali:

 

  • XP - Xcelpetrolium Srl. - Milano (2017/'18)

  • Kerotris Spa. - Milano (2017/'22)

  • Oliva Spa. - Genova

  • Newlab s.r.l. - Genova (2015/'16)

  • Vivenda Spa. - Roma (2014)

  • Comune di Genova (2010/’11)

  • ARRED Spa. Agenzia Regionale per il Recupero Edilizio (2009/’10/’11)

  • “Aedis s.r.l.” (2009)

  • “Riquadro s.r.l.” (2007/’08)

  • “Moltini piombifera” s.r.l. (2006/’07)

  • Comune di Recco (1999/’01)

  • “Industrie Spelta s.r.l. (1996/’97),

  • Comune di Vallecrosia (IM) (1995/’97),

  • “Acquario di Genova” (1995),

  • “Biscottificio Grondona s.p.a.” (1993/’94/’95),

  • “Rimorchiatori Riuniti s.p.a.”di Genova (1992/’93),

  • “SI.TRA.” Gruppo Italbroker (1991),

  • “Selezione Garda s.r.l.” di Milano (1990/’91/’92),

 

 

Nel 1995/’96 svolge attività di consulenza per il Comune di Vallecrosia (IM), con gli Architetti C. Zani e P. Badetti; progetta la nuova sede per gli uffici amministrativi del Comune (citazione su “La Riviera, 08/01/’98 – 29/01/’98) e redige un Piano Urbanistico riguardante il riassetto architettonico della fascia a mare della città di Vallecrosia e la progettazione delle relative infrastrutture a servizio del litorale marino della città, in integrazione al Piano Territoriale di Coordinamento della Costa della Regione Liguria (citazione su “La Stampa”, 06/’96 – “Il Secolo XIX” 06/’96).

In seguito è invitato come relatore alla Conferenza: "Aree ferroviarie in futura dismissione, le problematiche urbanistiche, progettuali, tecniche ed economiche", con gli Architetti C. Zani , P. Badetti e F. Lorenzani (Servizio Progettazione Territoriale della Regione Liguria), Sanremo 20/03/'98 presso la Sala Congressi dell’Hotel Royal (Rassegna stampa : “La Stampa” 18/03/’98, “Il Secolo XIX” 20/03/98, “La Stampa” 20/03/’98).

Dal 1999 al 2003 con l’Arch. B. De Batte’ si occupa della progettazione della nuova Caserma dei Carabinieri a Recco; è incaricato dal Comune di Recco per la progettazione delle strutture della Caserma (pubblic. su “Archimagazine”, Giugno 2002).

 

Nel 2000 è incaricato dal Comune di Recco per la progettazione della Piazza pubblica adiacente alla Caserma dei Carabinieri, con sottostanti parcheggi interrati su due piani.

Nel 2004 è incaricato, sempre dal Comune di Recco, per la redazione di variante al Progetto della Caserma dei Carabinieri, e per svolgere attività di supporto all’Ufficio Tecnico Comunale ad ottenere assenso al Progetto della Caserma da parte del Comando Provinciale dei Carabinieri di Genova (citaz. su “il secolo XIX” del 29 gennaio 2004).

 

Nel 2000/2004 su incarico di Beppe Grillo, progetta il restauro di “Villa Corallina” a Marina di Bibbona (Li), edificio dei primi del Novecento, L'intervento ha compreso il parziale ampliamento e consolidamento strutturale, il ripristino degli esterni dell'edificio e la progettazione dettagliata degli interni. Si occupa inoltre della progettazione degli spazi esterni e del paesaggio, con 6000 mq di parco e macchia mediterranea in riva al mare. (Articolo “Vi svelo i segreti della villa a... 5 stelle” su “Il Giornale” pg. 2 del 02/04/2013 – e su architetto alessandro ponte - IlGiornale.it).

 

Nel 2009 è incaricato da ARRED s.p.a. Agenzia Regionale per il Recupero Edilizio per la revisione, aggiornamento, integrazione del progetto colore del centro storico di Ventimiglia, su incarico del Comune di Ventimiglia.


Nel 2010 vince una Selezione di Professionisti “ad invito”, ed è incaricato dal Comune di Genova, per la redazione dei progetti Definitivi ed Esecutivi, architettonici e strutturali, per il Restauro e Risanamento Conservativo di tre edifici storici vincolati all’interno del parco “villa Grimaldi Fassio” dei Parchi di Nervi a Genova.


Nel 2014 con l'Arch. L. Lorenzini, è incaricato dalla Soc. Vivenda s.p.a. di Roma, di redigere un progetto definitivo per l'ampliamento dei “padiglioni 17 e 18” dell'Ospedale G. Gaslini, con il completamento di nuovi volumi destinati a mensa del personale, bar e servizi.


Disegni e progetti sono stati pubblicati su CITTÀ: CENTRO-PERIFERIA (Sagep ed.), ARCA, DOMUS, ANFIONE e ZETO, PRESENZA TECNICA IN EDILIZIA (ed. PEI, in corso di pubbl.), SENSITY, ARCHIMAGAZINE, D’ARCHITETTURA, ALLURE, CATALOGO “EMMA VILLAS” n.16.

BIOGRAPHICAL NOTES

 

- pre-degree activities

 

Alessandro Ponte was born in Genoa on July 13, 1961.

He attended the University of Architecture in Genoa in 1979 while collaborating with professional architectural companies, and from 1983 to 2004 he collaborated with the Architectural Planning institute (University of Architecture) inside the courses of the Prof. G. Campodonico and subsequently of the Prof. B. De Battè.

In 1982 he collaborated with architects Clavarino, Doria, Guidano and Mortola in Genoa;

he collaborated with Arch. Gui di Bagno studio in Genoa;

in 1984 he collaborated with Arch . A. Traldi of Genoa, drafting a few drawings for the "New bridge design International Contest for the Venice Accademy",  (published in the projects catalogue, Biennal Venice – 1985);

he collaborated with the “A.D.T.” studio of the Arch. A. Musso in Genoa for the planning of the thematic Park “Fantalandia” in Sestri Levante and of the Park “Fantalandia Roma”, drawing different “perspectives” of illustration (published on “Arca” in Sept. '88).

In 1985 he collaborated with the "Building Workshop" studio of Arch. Renzo Piano in Genoa. The planning contest was on a building complex project in the Cagliari port area ("C.The.S."). He won the first prize for a "Convention center" project in Genoa and the planning of some architectural structures in the port of Genoa within the general project for "Expò'92" in Genoa.
In 1986 he worked on an illustrative graphic project for the soc. Airport in Genoa s.p.to.

In 1987-88 he collaborated with the Architecture and Engineering "Lovizolo and Viganò" studio of Bra (CN), personally looking after ten projects of architecture and architectural restorations, and working on the field.

During the academic studies, attending the fifth year planning course, Alessandro designed the "buildings for the music", (published on "City, Center-outskirts" and Sagep '89, and on "Harvest of the documentation related to the didactic experiences” of A. L. Rizzo);

During the course of Interior Design held by Prof.F.Marmori on the subject "The new way to live", he designed a project of an experimental residence, successively exposed at the show of the Courses of Interior Design of the Italian Universities, Polytechnic of Milan 1988.

 

In 1988 he received the full marks degree at the University of Architecture of Genoa, with a thesis based on the restoration project of a building complex in a medieval court, desgined for bank offices and multifunctional spaces, in Benevagienna (CN).

- Collaborations, Clients, published projects

Since 1989 he has developed a professional activity in his studio in Genoa;
he designed the preliminary plan for a commercial-multifunctional center in Sestri Ponente (GE), among with other architects: arch. Mor, Sibilla, Cevini and Buscaglia.  In 1989 he designed a center for a hotel and a commercial area in La Spezia, collaborating with arch. Franco Marmori. 

 

in 1990-'91 he had a contract work with an associated company based in Milan, taking charge of architectural plans, restorations, interior projects and graphic design.

In 1990 took part at the international contest of architecture "Project of the new “Piazza Dante"  in Genoa, with arch. M. Porta in Milan (project published on "Domus" sett.'90).

The professional experience has been producing around 150 architectural plans, urbanistic, restoration and interior projects and designs;

He managed to work for different firms, taking charge of design and advertising graphics.

During his professional activity (1989/'15), along with private clients, he worked as planner and advisor for different companies, among which:

 

  • XP - Xcelpetrolium Srl. - Milano (2017/'18)

  • Kerotris Spa. - Milano (2017/'22)

  • Oliva Spa. - Genova

  • Newlab s.r.l. - Genova (2015/'16)

  • Vivenda s.p.a. - Roma (2014)

  • Comune di Genova (2010/’11)

  • ARRED s.p.a. Agenzia Regionale per il Recupero Edilizio (2009/’10/’11)

  • Aedis s.r.l.” (2009)

  • Riquadro s.r.l.” (2007/’08)

  • Moltini piombifera” s.r.l. (2006/’07)

  • Comune di Recco (1999/’01)

  • Industrie Spelta s.r.l. (1996/’97),

  • Comune di Vallecrosia (IM) (1995/’97),

  • Acquario di Genova” (1995),

  • Biscottificio Grondona s.p.a.” (1993/’94/’95),

  • Rimorchiatori Riuniti s.p.a.”di Genova (1992/’93),

  • SI.TRA.” Gruppo Italbroker (1991),

  • Selezione Garda s.r.l.” di Milano (1990/’91/’92),

In 1995/'96 offered consulting services for the Vallecrosia's Commune (IM), with arch. C. Zani and P. Badetti; he planned the new communal administrative center (notes on "La Riviera”, 08/01/'98 - 29/01/'98) and he designed a urbanistic Plan for the architectural rearrangement of the sea side of Vallescrosia and planned the infrastructural service of the seabord, in addition to the Piano Territoriale di Coordinamento della Costa della Regione Liguria (quotation on "La Stampa", 06/'96 - "Il Secolo XIX" 06/'96).

Later on, he is one of the speakers at the conference: “Railway areas fallen into disuse, urban, planning, and economic issues",
with arch. C. Zani, P. Badetti and F. Lorenzani (Territorial Planning Service of the Regione Liguria), Sanremo 20/03/'98 near the Congress Room of the Royal HOTEL (press: “La Stampa” 18/03/’98, “Il Secolo XIX” 20/03/98, “La Stampa” 20/03/’98).

From 1999 to 2003 he was involved in the planning of the new Policemen station along with arch. B. De Battè; he is entrusted from Recco's Commune for the planning of the Barracks' structure (published on “Archimagazine”, June 2002).

In 2000 he was appointed to design the public square near the policemen station, by the Comune, with underlying parking lot buried on two floors.

In 2004 he was appointed by the Comune of Recco, to edit the variation of the Policemen station project, and to develop a support activity for the Town Technical office to get the approval to the Project of the station from the Comando Provinciale dei Carabinieri di Genova. (notes on "Il Secolo XIX" of the 29 of January 2004).

 

In 2000/2004 commissioned by Beppe Grillo , he designed the Villa Corallina's restoration in Marina di Bibbona (Li), a building of the early XX century, the intervention included the partial expansion and structural consolidation, the restoration of outdoor spaces of the building and the detailed design of interiors. He took charge of the design of outdoor spaces and the landscape, 6000 square meters of parcs and Mediterranean scrub near the sea . ( Article " I will tell you the secrets of the villa ... 5 stars " of " Il Giornale " pg . 2 of 04.02.2013 - and architect Alessandro Ponte - IlGiornale.it)

 

IIn 2009 he was appointed by ARRED s.p.a., the Regional Agency for the Building restoration, for the revision, updating and integration of the color project of Ventimiglia historical center, on charge of Ventimiglia Commune.

 

In 2010 he won a Selection of Professionals " by invitation ", and is appointed by the Comune of Genova to design the final and executive projects , both architectural and structural , for the restoration and preservation of three historical buildings inside the park, under architectural restrictions " Villa Grimaldi Fassio " Parks of Nervi in Genoa . 

 

In 2014, with arch. L. Lorenzini, he is appointed by Soc . Vivenda s.p.a. Rome , to draw a final plan for the expansion of the " halls 17:18 " G. Gaslini Hospital , with new volumes for the dining hall of the hospital staff, bar and bathrooms.

 

Drawings and projects published in CITY : CENTRE - PERIPHERY ( Sagep ed. ) , ARCA , DOMUS , Amphion and ZETO , PRESENCE IN BUILDING TECHNOLOGY ( ed. PEI , being publ. ) , Sensity , Archimagazine , ARCHITECTURE , ALLURE , CATALOGUE " EMMA VILLAS " 16 .